mercoledì 25 marzo 2009

L'uomo che attraversò il tempo per me



Il mio primo (spero non ultimo!) romanzo.
E' una sensazione alquanto singolare. Ora chiunque può leggere nelle mie idee, in parte della mia mente, nella mia fantasia... E io posso farmi conoscere senza rinunciare alla mia riservatezza. Anzi, la scrittura mi aiuta. Mi permette di rivelare ciò che a voce non potrei mai.
Ho messo nella storia tutto ciò che io stessa ho sempre desiderato vivere. La magia dell'immaginazione e delle parole...

Nessun commento:

Posta un commento