lunedì 30 marzo 2009

Sulla quarta: L'uomo che attraversò il tempo per me



Selma è una giovane donna che vive a New York: il suo lavoro consiste nell'esaminare soggetti autoriali per una produzione televisiva. Fin qui si potrebbe pensare a una storia tutta vip e lounge bar, eppure le apparenze ingannano. Infatti la protagonista, affiancata dall'amica-grillp parlante Laura, non sa buttarsi nella mischia e anzi vive un pò ai margini di ogni mondanità. Una sera, però, uno strano evento romperà la timida monotonia di Selma: un plico abbandonato davanti alla porta di casa, come un segno del destino, la farà imbattere in un misterioso autore e nella storia di una vita che mai avrebbe immaginato di leggere.
Francesca Borrione è autrice di un romanzo romantico e delicato che, affabulando intorno alla figura di un misterioso cavaliere - un viaggiatore nel tempo? - mostra come la realtà possa essere attraente, anche lontana dagli stereotipi cinematografici. Quel che occorre è un pò di fiducia.

Nessun commento:

Posta un commento